Category Accade questa settimana

Monday, 10 May 2021

Da Milano a Macerata: apre la Bit e si inaugura la mostra dedicata a Tullio Crali

Da Milano a Macerata: apre la Bit e si inaugura la mostra dedicata a Tullio Crali (foto: Artribune)

Bit Digital Edition. Quella di quest’anno non è la solita Borsa Internazionale del Turismo, ma l’evoluzione digitale di un evento che ogni anno richiama un grande pubblico di esperti e appassionati e che ormai è diventato uno dei punti di riferimento per il settore dei viaggi e del turismo. Inaugurata ieri, domenica 9 maggio, proseguirà in modalità online - con tanti appuntamenti in programma - fino all’11 maggio per gli operatori e dal 12 al 14 maggio per i viaggiatori. Dopo l’inaugurazione in cui si sono alternati dati e scenari sul turismo ad interventi istituzionali ai massimi livelli, ora si entra nel vivo della manifestazione con un ricchissimo programma .

“Il quadro che emerge dalle diverse ricerche presentate rivela che il 56% degli europei faranno un viaggio quest’anno in Europa. Non solo. Per l’Italia è interessante notare come il 54% per dei nostri connazionali scelga di restare nel nostro Paese per le vacanze e non da ultimo assisteremo ad un turismo più consapevole, dove il 60% delle scelte saranno dettate dall’attenzione all’ambiente - ha commentato l’Amministratore Delegato di Fiera Milano Spa, Luca Palermo”.

Dati incoraggianti che fanno sperare in una ripartenza e in una rinascita.

Ripartenza e riaperture che da Milano arrivano anche in provincia e a Macerata, nelle Marche dove è stata inaugurata a Palazzo Buonaccorsi la mostra dedicata a Tullio Crali, visitabile fino al 30 agosto. “Tullio Crali: tra cielo e terra”, questo il titolo dell’esposizione, allestita nelle sale temporanee dei Musei civici, promossa dal Comune di Macerata e Macerata Musei, l’Associazione culturale FUTURCRALI con il patrocinio della Regione Marche .

La retrospettiva è dedicata ad una delle figure chiave del secondo futurismo è un protagonista del Novecento italiano. Tullio Crali che visse a Macerata nel 1943 e la frequentò spesso e visitando l’esposizione di potrà riscoprire questo artista e la sua storia.