Macerata-Taicang nel segno del gusto “Vere Italie”

Si rafforza il patto di amicizia stretto nel 2016 tra Macerata e la città cinese di Taicang, grazie al coinvolgimento delle scuole e dei giovani, nel segno del gusto “Vere Italie”.
In città un gruppo di 12 ragazzi, tra gli 11 e i 12 anni, accompagnato da cinque insegnanti di educazione fisica in veste di allenatori, da un interprete e dal vicesindaco e coordinatore del progetto Stefania Monteverde, sono stati i protagonisti del pranzo della domenica da Vere Italie, il nuovo locale del centro storico di Macerata, con un menu appositamente studiato per far incontrare e conoscere il gusto made in Marche a quello cinese. Un piano di accoglienza molto ampio, un rapporto di partnership nato già lo scorso mese con la visita dell’amministratore Stefano Parcaroli a Taicang insieme a Sue Su e Dario Marcolini dell’associazione ViaSoccer che collabora attivamente al patto di amicizia delle due città.
Un’attenzione particolare ai turisti stranieri quella di Vere Italie con la traduzione in inglese, russo e cinese del menu alla carta su iPad, presto disponibile per tutti i clienti, frutto di un progetto in sinergia con Med Store che guarda da sempre al mondo dell’accoglienza e della ristorazione.
Nel corso del soggiorno maceratese i ragazzi (in città fino al 4 giugno) seguiranno un programma di allenamenti e partite amichevoli con le realtà del territorio oltre a incontri con studenti. Tra gli appuntamenti in calendario è prevista anche una trasferta a Coverciano, ma il più importante è rappresentato dalla partita di apertura del torneo “Nando Cleti” in programma lunedì 27 maggio alle 20,30 allo Stadio della Vittoria che vedrà in campo le squadre di Taicang e di Macerata composte dai migliori giocatori delle due città.