Tutto pronto per il TedX, otto speaker per “riprenderci il nostro tempo”

Tutto pronto per la nuova edizione di TedX Macerata in programma sabato 18 maggio dalle ore 14,30 al Politeama di Tolentino.

La macchina organizzativa, coordinata dall’architetto Carlo De Mattia, in collaborazione con il film maker Marco Bragaglia che cura la regia dell’evento e del grafico Emilio Antinori che si occupa invece dell’immagine, è in pieno fermento per questa seconda edizione dal titolo “Mind” inteso come cura nel fare le cose, dettata dalla passione e dalla dedizione per ciò che facciamo. In questi tempi veloci che condizionano il nostro fare e ci rendono approssimativi e veloci, TedX Macerata vuole riportare al centro il valore della cura per ciò che impiega la nostra vita. 

L’obiettivo è ispirare ognuno a riprendersi il proprio tempo e a utilizzare le proprie doti e capacità per agire attraverso la dedizione alla qualità del nostro fare e delle nostre relazioni e l'attenzione al "far bene”.

Med Store, main sponsor per il secondo anno consecutivo: “Crediamo ciecamente in questo progetto - sottolinea Stefano Parcaroli, direttore generale - è un onore per noi potervi contribuire, anno dopo anno, sostenendo un incontro per chiunque abbia a cuore la valorizzazione della conoscenza e della condivisione in un innovativo networking di idee per promuovere la cultura del nostro territorio”.

Svelati anche i nomi degli speaker che avranno a disposizione 18 minuti per il loro intervento confrontandosi sul tema Mind:

Denis Curti, curatore di mostre e rassegne fotografiche, giornalista, critico fotografico, direttore artistico della Casa dei TRE OCI a Venezia, fondatore di Still, direttore del mensile IL FOTOGRAFO.

Gianna Angelini, semiologa per missione, esperta di marketing strategico per passione, ferma sostenitrice dell'internazionalizzazione nel settore della formazione culturale.

Ettore Perozzi, fisico e ricercatore dell'Agenzia Spaziale Italiana, ha un asteroide che porta il suo nome.

Luca Bortolami, imprenditore 4.0, innovatore, fautore e magnate della "cultura del fare".

Italo Rota, archistar, creativo poliedrico e visionario, esploratore della complessità contemporanea, collezionista di objets trouvés.

Lucia Mascino, attrice di teatro, cinema e televisione, anima eclettica dal talento caleidoscopico.

Lorenzo Ceccotti, artista visuale, fumettista e illustratore.

Ascanio Rodorigo, artigiano avanguardista, costruttore di motociclette, idealista e sognatore.

Ancora pochi posti disponibili, biglietti a questo link.